Booktrailer

Dani

La cosa che contribuiva alla tranquillità nel giungere a scuola era che, per quanto presto fossi arrivato, non saresti stato il primo, non saresti rimasto da solo ad aspettare la campanella, perché comunque avresti trovato Dani, uno che come Jair aveva una gran fretta di vivere.
I suoi genitori si separarono quando aveva sei anni e in seguito ci fu la solita danza della prole, con un andare e venire da un genitore all’altro e ritorno, che rende inevitabilmente la famiglia quello che sta in mezzo, tra le due case.
Tutto si duplicò, doppie vacanze, due natali, due camere da letto, due compleanni e quindi due educazioni, due sgridate per una sola marachella, ma anche due complimenti per un solo bel voto.
Eppure Dani avrebbe fatto a meno di questo amore raddoppiato, ma i suoi erano contenti e... cosa non si farebbe per la felicità dei propri genitori?